Skip to content

Separazione di oli

Per la separazione di oli, la ditta PRANTNER propone la sua serie di separatori per liquidi a bassa densità tipo "System P". Sfruttando la sola forza di gravità, questi impianti sono in grado di separare l'acqua e il liquido contaminante grazie ai diversi pesi specifici.

I separatori di oli sono adatti per l'esercizio continuo e discontinuo. Il prelievo del liquido contaminante raccolto avviene senza interruzione del servizio.

I due liquidi da separare vengono immessi nella prima camera: qui avviene prima una fase di sedimentazione dei solidi, in seguito alla quale ha inizio la separazione dei fluidi. Il liquido a bassa densità risale in superficie e crea uno strato che si ispessisce col tempo. A partire da una certa altezza di questo strato, che si deposita sulla superficie dell'acqua, il liquido a bassa densità inizia a tracimare nel contenitore di raccolta. L'acqua invece confluisce nella camera di espulsione del separatore e la sua evacuazione avviene o mediante la sola forza di gravità o con l'uso di una pompa.

Per incrementare la capacità del separatore è possibile installare uno stadio di coalescenza all'interno della camera di separazione fine. La coalescenza favorisce l'aggregazione delle minuscole particelle di olio in gocce più grandi, che possono risalire più facilmente verso la superficie.

Questo stadio di coalescenza è costituito da una o più casse in acciaio inox, contenenti corpi di riempimento in materiale plastico o acciaio riutilizzabili.

Un impianto di bonifica da olio è costituita, in genere, da tre componenti principali, il galleggiante di aspirazione, la pompa e il trattamento successivo della fase o del mezzo aspirato. La ditta PRANTNER può fornire impianti e sistemi completi - anche a noleggio.